Prodotti

 

AUTOMAZIONE E COMANDO

 

 

 

SICUREZZA

Glossario tecnico

 

Banda X

Intervallo di frequenza destinato ad una delle bande delle Microonde. La larghezza di banda si estende dai 7 ai 12,5 GHz.

 

Banda K

Porzione dello spettro elettromagnetico delle microonde o dell’infrarosso. La banda K delle microonde è usata principalmente per i radar e le comunicazioni satellitari. La larghezza di banda si estende dai 20 ai 40 GHz.

 

Effetto Doppler

Fenomeno fisico che consiste nella percezione di un cambiamento apparente della frequenza o della lunghezza d’onda di un’onda percepita da un ricevitore rispetto all’onda trasmessa da una sorgente che può essere fissa o in movimento.

 

Frequenza (delle microonde)

Nella fisica è un fenomeno rappresentato da un andamento di eventi che nel tempo si ripete identico o quasi identico. Nello spettro delle microonde è definito solitamente nell'intervallo di frequenza compreso tra 1 GHz e 1000 GHz, ma altre definizioni includono frequenze minori. La maggior parte delle applicazioni operano tra 1 e 40 GHz.

 

Infrarosso

Radiazione elettromagnetica con frequenze definite (da 300 GHz a 428 THz).

 

Microonde

Onde radio situate nella regione dello spettro appena successivo a quello delle radiazioni infrarosse. Hanno lunghezze d’onda da 1 a 300 mm. La maggior parte delle applicazioni operano tra 1 e 40 GHz.

 

Ricevitore

Dispositivo elettronico che riceve un segnale (elettrico, ultrasuoni, infrarosso, radio)

 

Radar (da RAdio Detection And Ranging)

Sistema elettronico in grado di localizzare oggetti o persone ad una determinata distanza attraverso la propagazione di onde radio. E’ formato da un trasmettitore, un’antenna e un ricevitore.

Un radar a microonde industriale è sensore radio in grado di rivelare e distinguere persone o veicoli in movimento all’interno dell’area della sua portata.

 

Rivelatore a microonde

Dispositivo costituito da un trasmettitore (TX) e un ricevitore (RX) all’interno di un corpo plastico.

Il principio di funzionamento è basato sull’effetto Doppler. Un segnale a microonde viene lanciato dal trasmettitore con una certa frequenza. Se il segnale incontra un ostacolo immobile (parete, mobile, vetrata) rimbalza e torna al ricevitore con la stessa frequenza. Se l’ostacolo è in movimento (persona, automezzo) la frequenza cambia: aumenta o diminuisce in funzione del senso di movimento.

 

Rivelatore all’infrarosso

Dispositivo che reagisce alla radiazione infrarossa (I.R.)

 

Rivelatore all’infrarosso passivo (PIR - Passive Infrared Sensor)

Dispositivo in grado di vedere la radiazione infrarossa. Non emette il raggio infrarosso, riceve il raggio a infrarossi che viene emesso dagli oggetti o dalle persone.

 

Rivelatore all’infrarosso attivo (AIR - Passive Infrared Sensor)

Dispositivo che usa una trasmissione a doppio raggio come struttura. Un lato emette raggi infrarossi, l’altro lato li riceve.

 

Sensore a microonde (vedi rilevatore a microonde)

Dispositivo in grado di rivelare un movimento e generare un segnale di allarme, o un comando di attivazione (dipende dal suo utilizzo), in base alla differenza di frequenza di un segnale a microonde inviato dal trasmettitore e rilevato  da un ricevitore. Trasmettitore del segnale e ricevitore sono incorporati all’interno dello stesso circuito.

 

Trasmettitore

Dispositivo elettronico che emette un segnale (elettrico, ultrasuoni, infrarosso, radio)

 

Tecnologia planare

Processo tecnologico costituito da un ciclo di lavorazioni ripetuto più volte e utilizzato da fabbricanti di dispositivi integrati. Raggruppa una serie di stadi tecnologici necessari alla

realizzazione del prodotto finito.